Paa Joe: l’Arte delle Bare Fantasiose

Molti dei lavori di Paa Joe (b.1947) sono presenti in importanti musei, molti in collezioni private e molti altri si trovano sotto terra. Questo straordinario artista è riuscito infatti a dare colore a qualcosa che normalmente si associa a tutto tranne che a questo: le bare.

 

Paa Joe, Mercedes Benz, 2013
Paa Joe, Mercedes Benz, 2013

Con moltissima creatività e un pizzico di ironia, quest’artista ghanese crea delle bare all’interno delle proprie sculture (o forse è meglio dire che crea sculture attorno alle bare?).
Così quelle che possono sembrare semplici leoni, macchine, pesci, scarpe da tennis in legno in realtà, ad uno sguardo più attento, si rivelano contenere niente di meno che bare. Insomma, quanti di voi avrebbero mai pensato di poter essere sepolti in una Porche?

 

Paa Joe, 1973 Porsche 911 2.7 R.S in color 'Baby Blue'
Paa Joe, 1973 Porsche 911 2.7 R.S in color ‘Baby Blue’

I soggetti vengono scelti per rappresentare la vita del defunto, e ogni elemento è scolpito e dipinto artigianalmente. La bara viene trasportata poi durante il corteo funebre, che può durare anche fino a 3 giorni e 3 notti.
L’arte delle bare nasce negli anni ’50, quando il falegname Kane Kwei creò una bara a forma di aeroplano per sua nonna, realizzando così il sogno della donna: volare.

 

The first figurative coffin of Ghana, made by Kane Kwei in the 1950s for his grandmother
The first figurative coffin of Ghana, made by Kane Kwei in the 1950s for his grandmother

 

“La gente celebra la morte in Ghana. A un funerale si esprime passione per la persona che ci lascia, c’è un sacco di gente e un sacco di rumore. Si ricorda alla gente che la vita continua dopo la morte. Quando qualcuno muore continua a vivere nell’aldilà, quindi è importante che ci si vada con stile.”

 


Ma in Africa il suo lavoro non viene considerato come arte. Per questo motivo Paa si è dovuto trasferire dal centro di Accra verso la periferia.
Il resto del mondo però sembra essere entusiasta delle opere dell’artista: il centro Pompidou, il British Museum, il Victoria&Albert, il Brooklyn Museum e tanti altri hanno esposto le bare di Paa Joe con fierezza, considerandole veri e propri capolavori.

 

Fonte

Fonti Immagini:

Salva

Salva

Salva