Amref Health Africa ArtBall: tra arte e beneficenza

Amref Health Africa ArtBall, un’asta d’arte contemporanea africana promossa dall’organizzazione no-profit AMREF, si terrà per la seconda volta il 6 maggio, a New York.

Amref Health Africa, cos’è?

Nata nel 1957 AMREF è la più ampia organizzazione no-profit che si occupa di assistenza medica con sede in Africa. Il suo scopo è quello di creare una base per la nascita di un’autosufficiente sistema medico, concentrandosi sui problemi più critici. Assistenza a madri e bambini, acqua e cure mediche di base sono solo alcuni dei campi di cui si occupano; si lavora anche per curare le più gravi malattie infettive (HIV/AIDS, Ebola, malaria, etc…) e fornire anche eventuali interventi chirurgici.

ArtBall, l’evento benefico.

Amref Helth Africa ArtBall nasce come progetto l’anno scorso, l’8 giugno 2016, come evento benefico per l’associazione. Consiste in una speciale asta dal vivo, una cerimonia di premiazione, intrattenimento musicale, degustazione di vino e tanto altro ancora. Un’asta online precede l’evento qualche settimana prima, tenuta l’anno scorso da Paddle 8 e quest’anno da Artsy.

L’anno scorso ad essere premiata è stata l’artista keniota Wagechi Mutu, che lavora a New York da quasi vent’anni. Quest’anno a ricevere il Rees Visionary Award sarà El Anatsui (di cui abbliamo parlato settimana scorsa qui), ancora una volta premiato per il suo straordinario lavoro.

Wangechi Mutu at the Amref Health Africa ArtBall 2016
Wangechi Mutu at the Amref Health Africa ArtBall 2016

Amref Health Africa ArtBall è un’evento unico per quanto riguarda non solo l’arte contemporanea africana, ma l’Africa stessa. Più di 40 artisti quest’anno, sia emergenti che affermati, hanno donato le loro opere per le due aste. Si dimostra così una profonda unità davanti al bisogno del proprio paese, nonostante diversi stili, background culturali e le diverse origini.

A photo by master photographer Malick Sidibe will be auctioned live at the event (Courtesy of Burning in Water Gallery)
A photo by master photographer Malick Sidibe will be auctioned live at the Amref Health Africa ArtBall. (Courtesy of Burning in Water Gallery)

Dall’Italia proviene il contributo di Massimiliano del Ninno, uno fra gli organizzatori dell’evento e proprietario della galleria Kyo Noir Studio a Vitebo. Kyo Noir Studio è la prima galleria d’arte italiana completamente dedicata all’arte contemporanea africana. Fra i pezzi che ha deciso di donare per le aste, tutti provenienti dalla sua collezione privata, troviamo anche lavori di Esther Mahlangu e Armand Boua.

 

Fonte Principale (informazioni e immagini):

http://www.amrefusa.org/
The Sole Adventurer

Salva